Dormi dentro…

Lenta…arriva luce

che simboleggia vita

nel sempre di sempre

che assume assuefazione

non dandogli più il suo peso

perchè…dormi dentro

uomo distratto dalle cose

mai con l’emozione stretta

nella felicità d’un giorno

che nasce per te…anche per te.

Solo chi è felice

…come gli uccellini

cantano verso il giorno nuovo

in quel d’ogni mattino vivo

che percorre le gole d’un grazie

raccogliente il canto espanso

di esser ancor felici d’essere

…libertà d’espressione

…libertà di movimento

nella pindaricità d’elevarsi

a dire a voce piena quel grazie.

Come noi davvero mai e poi mai

pieni di tracotanza ed orgoglio

mai pronunciamo quella parolina

che è sinonimo d’accorgersi

d’esser dono speciale ogni istante

d’esser dono d’amore che riemerge

prelevando da dentro l’umiltà

quella che c’insegna a capire

quel gratuito posseduto dentro… (306)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag