Anche di notte…

Anche di notte

…cantano gli uccellini

con dolcezza sono lì

a parlar con le stelle

che s’accendono nel buio

a render luccichio perenne

nell’intermittenza di bagliore

che le differenzia alla vicinanza

nello sguardo di chi scruta

l’immensità così vasta.

Anche di notte

…cantano gli uccellini

quelli che fanno canto

che spacca il silenzio

così denso e profondo

di chi mai s’accorge

di quanta compagnia c’è

nella melodia del profondo

che suscita sbalzo interiore

quando l’ascoltarne fruscio

svela il mondo del sotterraneo

…così nascosto e buio

proprio come l’intorno notte

che assume la paura d’ascoltarsi

in quello scandagliare ragioni

che l’anima vive da sola

come quel canto è vigile

come quel canto è meraviglia

mentre anche di notte

vive la melodia di chi ascolta…

  (288)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag