Un dono meraviglioso…

Riprendersi la propria anima

dai rovi dell’esistenza

in quella fitta boscaglia

graffiante di spine ed aghi

che feriscono nell’arditezza

di raccogliere quella bellezza

come trovare tra gli arbusti

…un dono meraviglioso

custodito ed intaccato

protetto dall’impervio intorno

che allorquando sanguini

nelle ferite inferte ed atte

sembrano neanche più

…recar dolore di strappi

perchè rubi la tua anima

da dentro la boscaglia dei vissuti

da dentro i rovi delle visciderie

da dentro i patti fatti per sopravvivere

da dentro i trincerati desideri

che…quante volte sono stati abbandonati

e poi…riprendersi tutto il tuo

il desiderio…l’amore…la passione

la fantasia…la gioia…il sorriso

la leggerezza…la libertà…il sogno

il sapere…il volere…il possedere.

Riprendersi la propria anima

è riprendere la vita

interrotta un dì…quando l’hai barattata

intraprendendo un viaggio nuovo

con solo anima come guida…

  (526)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag