Ciò che resta…

L’amore…così lievitante

è ciò che resta di noi

negli spazi che permettiamo

alle emozioni fremitanti

che sono preludio di conoscenza

nella consapevolezza a crescere

proprio nell’insana follia

di credere alla possibilità

che l’amore è sacralità

nel rispetto a lui dovuto

capacità invece di santità

proprio per la sanità d’accogliere

ogni alito che può scaldare

la freddezza dell’immobilità

che reca morte non vita

perchè negare il suo potere

e quindi…il tuo medesimo

dici alla morte d’accomodarsi

ed alla vita di piegarsi ancora

a quella barzelletta esistenziale

dei chiaro-scuri obiettivi

dentro ogni singola persona

così provata dalla recita

che alla fine diventa attore

…non più protagonista

della propria esistenza

bardato dietro apparenza

che mai è verità di ciò che sei.

Sentire la bellezza accarezzarti

è il dono più grande d’ascoltare

per quanto tutti possono tentare

…d’essere.

  (614)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag