L’amore negato…

Quella costa laggiù

…diafana in lontananza

con i monti spruzzati

…di bianca neve

sembra a me…qui

un abbraccio speciale.

Con la fantasia

…sì…è vero

mi accuccio

…lì…nella curva

con le spalle alla terra

come un feto nel ventre

e…la faccia rivolta

all’immenso del mare.

Sdraiata così

in estasi con me

ascolto la vibrante anima

che sfoga il suo universo

…in due lacrime gioiose.

E’ una felicità toccare

…sfiorando l’immenso

sentendolo dentro …così grande

e…piangere di gioia

per sentire quella protezione

d’un lembo di terra lontano

che funge da madre.

La terra…mia onorata

la terra…così sola

e poi così violata e non compresa

quando è…questo abbraccio

tanto amore umano negato.

  (357)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag