Che ti regala…

Infinitissima parte di me

così piccina che si perde

in quel guardare il vuoto

che inestimabile di senso

avvolge il nostro voler essere

come se fosse ciò l’auspicio

di sentirsi accomunati

in un’anima che chiede

quella corrispondenza altra

così riempente d’infinitezza

che quella minima tristezza

sembra cullarsi dentro

come se fosse perdenza

quella comunione dentro

che apre la porta dell’anima.

Infinitissima parte di me

che si perde nel dolore

quello più grande di dentro

che nessuno può riempire

se non da solo e con angoscia

in quel pathos innato

che ti redime un pò

dall’esser diversità quasi

in quel pesante trasportio

d’un vuoto d’amore

che trova vigore solitario

per quanto infilata è dentro

quell’espansività scambievole

nelle cose umane

che sembrano lontanissime

tanto che quel dolore dentro

rimane inappagato

nel silenzio dell’anima

che scoppia come lucentezza

rischiarando la buità

quella d’attimo sconfinato

perchè alzando sguardo

rivolgi al cielo immenso

…la carezza per te

così dolce che piangi

dall’emozione sì…solo quella

che ti regala l’anima…

  (1115)

One thought on “Che ti regala…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag