Usare i corpi…

Usare i corpi

è la maniera d’oggi

di dire e dirsi

…amore.

Sembra una ginnastica

quel dirigere gli ormoni

nella gioventù tanti

che non è moto d’anima

ma uso improprio di similitudine

dove non esiste affatto

dove non c’è fruscio dentro

ma uso di corpi che fanno lavoro.

Sporcare così l’eccellenza

d’un arrivo altrove

è dirsi “il mio” ragazzo

è dirsi “il mio” usato

mai presentare i rapporti

…intreccio di profondità

con una parvenza diversa

che il concetto “amare”

non è finalizzato a completezza

non è armonia profonda

non è desiderio d’ampliarsi

rimane chiusura finalizzata a nulla

se non a svuotamento d’eccesso fisico

perchè da soli non si è capaci

d’ottemperare all’esigenza d’essere

per lo meno rispetto all’altro

rappresentativo di oggetto

per quanto è solo quello…

  (328)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag