Dell’istante…

La relatività eccezione

è quella coincidenza tale

che s’esplicita di significato

nella ripetività d’ogni volta

che ci abbandoniamo fiduciosi

…all’effimero dell’istante

che forma il tempo umano

nella spazialità limitata

dal limitante d’un modo

che ci costringe all’arresa

di vedere e sentire e provare

ad essere diversamente relativi

a quel conosciuto che ci depriva

da tutto ciò che è possibile

da tutto ciò che è modificabile

da tutto ciò che è staticità

perchè non arcuiamo l’eccezione

di quanto blocco esistenziale

può esser la relatività d’azione

a che potessimo anche solo un attimo

addurre a tutto il blocco

quel perchè che è spiegazione

nell’aiuto che ci potremmo porgere

ad individuare nell’invisibile

la misura diversa di porsi

..alla pari…ugual modo.

Non è pazzia simbiotica

ma ricezione di possibilità

da cui evincere felicità

per tutto ciò che è…eccezione.

  (360)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag