Proprio e solo…

Grazie infinito

che sempre mi premi

di un dono infinito uguale

…la mia anima

che nella sua candida essenza

di purezza e lungimiranza

sa muoversi nel tuo spazio

e sa orientarsi nel tuo tempo.

Quanto dilagante dolore

pulirla e lucidarla sempre

d’ogni residuo vecchio

riempito di cose inutili

incapsulate nella paura

proprio e solo di vivere

proprio e solo d’illuminarla

ogni attimo…ogni frazione

di quel che di me resterà

…la mia anima.

Quanta gioia invece è

quella costante visuale

oltre i muri alti prigionia

di non sapere come fare

per sormontare ogni difficoltà

imparando poi a volare

in quella solitudine bella

che mi ha reso libera d’essere

solo e sempre anima

ch’aspira a prendere meraviglie

di cui sei colmo…mio amato

mia fonte inesauribile di solo doni…

  (432)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag