Quasi che…

L’immersione totale

nelle parole puntualizzanti

è quel che cerchi di fermare

nel codice di comprensione

che…s’avvicina molto

a quell’unione famelica

di comprendere davvero

quell’immensità che si è

quasi che fermarla sembra

…avvicinarla dentro

per lasciarci interdetti

senza mai raggiungere

quella verità che è personale

nella sensibilità che dilaga

nelle voragini d’un senso

che non esiste mai di precisione

per quel vago che circonda

lo sguardo dentro ricettivo

di verità estirpata

come se…dalla radice personale

si lavorasse con una vanga

che sono parole…solo parole

che circondano solo la sostanza

ma non riescono a dare del tutto

l’avvicinarsi a quell’immensità

che ci appartiene nella radice

così unificata al tutto universale

così unificata al trasporto

nel mondo sotterraneo della radice

che darà il suo prodotto sempre…

Parole o fatti o azioni o vita?

 

  (407)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag