La scaletta…


Quella scaletta che porta su

tra le rocce e…le montagnelle

ha afferrato la sensazione.

La guardo con fascino

come se aprisse ricordi

come se già l’avessi percorsa.

Sì, forse già m’appartiene.

Attendo nel tempo qualcuno

stretta nel vento ad uno scialle

con le vesti impazzite

e…nel vento su quella scala

strizzo l’occhio guardando

come se dalla nebbia

dovesse apparire il sogno.

Già c’ero da te arrampicata

ho pianto le lacrime d’un addio

ho riso le lacrime d’un arrivo

ho abbracciato un corpo

ho sentito le braccia piene

ho afferrato il mare…insieme a te.

  (301)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag