Una finestra sulle fughe


M’affaccio sul mondo

e…vedo quanta solitudine

…come un alone invisibile

permea di velo le persone.

Sembrano vagare senza senso

perduti dietro messaggi sbagliati

percorrendo la vita ammazzandola.

Il silenzio fa paura

il confronto con se stessi è orrore

la misura personale…un miraggio.

Ecco così mi accorgo…

della ricchezza che posseggo

anche se da fuori…all’apparenza

afferro la quasi commiserazione

per il mio vivere in solitario

per il mio vivere chiusura

per il mio vivere invece apertura.

Mi affaccio su questa realtà

e..scappo lontano

rifugio i miei pensieri

nel dorato della mia libertà

perchè io posso essere

perchè io scelgo ogni giorno

la vita che è qui..stamane

dinnanzi al mare.

Ondeggia il mio cuore

su antenne che filtrano

il modo di sentire…il silenzio

che sussurra dolce

l’amore a me…

  (1079)

One thought on “Una finestra sulle fughe

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag