Senza goal…

Riesco ad andare

…oltre quella linea

lontana e dritta

che non è limitante

anche se…apparenza vuole

…che lo sia.

E’ come la linea della conoscenza

dove …gli uomini

scavano e cercano

un perchè personale

un perchè esistenziale

che…non trova mai risposta.

E’ talmente varia

…la conoscenza

che tante volte

si arriva alla linea

e…non si va oltre

in quei se e ma

che uniscono la storia

in quella condivisione

di stare tutti allo stesso punto.

Si cerca di dribblare

come un pallone in campo

con la voglia di segnare goal

come dare a quel gesto

una gloria strana

…per essere un pallone

e…con la conoscenza è così

si dribbla…si scansa…si gioca

senza mai fare goal… (531)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag