Dai suoi gesti…

Quando qualcuno s’accorge

…del tuo dolore

e forse per pietà…debbo dire

tenta d’aprire un varco

che…piano e piano s’apre

che non ti fa piangere

…ma sorridere

che non ti chiude la vita

è una persona che ti vuole bene.

Quando la stessa persona

s’accorge ed usa il tuo dolore

…per dare a se stesso

…per prendere la testa

usando per sè

ecco…quella persona è cattiva.

Chi usurpa l’altrui sentire

fingendo d’avere amabilità

usando il potere del cuore

per il ricavo di cose

…è anch’esso cosa.

Chi dà…ignaro di malvagità

è…scoperto di sè

e l’altro…il cattivo

prende e prende

intessendo bugie

credendo che mai sarà scoperto

e…fa pietà nell’elemosinare pietà.

Resta l’elemosina di una cosa

che tenta d’essere persona

ma…non ci riuscirò mai

…sarà schiacciato da se stesso

da quell’egoismo che diventa spada

e…sarà ferito e punito

d’esser stato assai cattivo

dai suoi gesti avrà

…dolore e dolore.

  (242)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag