E’ l’uomo…

L’interiorita’ e’…l’uomo

in cio’ che e’ intimamente

…non nei pensieri

supportati da parole sensate

che non autenticano mai

quel modo d’accostarsi

al sotterraneo inconscio

cosi’…nascosto nei pensieri

che accolgono mai verita’

attraverso cio’ che appare

nell’illusione di viversi

attraverso la fregatura

d’esistere davvero

in quel mascherarsi.

E…s’appiana nella vita

l’idea d’essere in grado di vivere

con la mutezza che mai esprime

quella nullita’ rivelatrice

d’illusione mica realta’.

Doppiamente e piu’

creansi cio’ che gli altri sensi

cosi’ muti di parola

propagano nella gestualita’

nel progredire effettivo

d’ogni cosa che non si riesce

cosi’ chiusa…a poter esprimere

se non con il codice usato

per definire l’inafferrabile appartenuto

ad ogni forma universale

che solo l’amore può aprire

nel codificare quell’indefinito

che ci rende poi persone degne…

  (510)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag