Identità…


E’ come se il dialogo con me

fosse sempre in compagnia

ricco di voci e suoni.

Questa interiorità è il mondo

quello impalpabile che nessuno sa

come un segreto solo mio

allorchè ascolto con udito fine

l’animo e le persone che ho dentro.

Le varie nascoste identità

prendono vita a fatica

a volte sono forti altre sono timide

a volte mi appartengono altre scappano cacciate

a volte mi accarezzano altre mi rimproverano

a volte mi danno forza altre piangono con me.

Le varie nascoste identità

siamo sempre noi

fanno parte di noi

e…i pensieri e…le parole

quelli che parlano sempre

tu…l’ascolti ma non ti soffermi

è come una specie di fuga

e…vorresti non avere la capacità

…d’ascoltarle persino

ma…sono lì…sono te stesso

…fanno parte di te.

 

 

  (413)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag