L’arcobaleno…

Il filo conduttore

trasparenza se vuoi

concretezza se vuoi

è ciò che ti conduce sempre

…al di là di te stesso.

Quando segui la trasparenza

non è realtà ciò che è lì

eppure…la senti dentro

come quella appartenenza

che spinge l’istinto

che afferra il colore

e…attraversa parole

che diventano

…successione di sillabe.

Parole che segnano

…l’invisibile palpabile

che strizza l’intento

rendendolo…fatto

…è lì…fatto

…è lì…magicoso di te.

Dentro l’arcobaleno scegli

il momento dell’arco completo

…quando la limpidezza

spacca quasi l’oscurità

e…si piange

…d’aver afferrato

…l’arcobaleno

che sembra girarti intorno

come un cerchio d’essenza

dove sei illuminato di te

e sai…d’essere creato

per giocare d’arcobaleno… (341)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag