Adeguati…


Forse nascere è così…dolore

è…quell’inizio così inadeguato

quando t’impongono l’appartenenza

nel cammino per renderti “uguale”.

Sei così rappresentante del tuo genere

segui sentieri non tuoi

t’insegnano l’omogeneità

e…se superi i percorsi

ti approvano e sei persona definita

perbene o no

ricca o povera

bianca o nera

cristiano o ateo.

Appartieni, si può approvare

di te…hanno fatto una cosa buona

anche se uccidi c’è un perchè

anche se non pensi c’è un perchè

l’importante è…consumare

l’importante è esserci come stabilito

l’importante di quella nascita è lontano

…rendere l’amore una parola

…rendere il pensiero superfluo

…rendere il vivere una fregatura

quando è l’amore una carezza

quando la dolcezza

del compito primordiale

..è così precisa e senza dubbio.

Amore cos’è una parola?

Sì, solo una stupida parola

e..vivere diventa la beffa assurda

di sentirsi qui sempre

dimenticando la Signora che pareggia

allorchè arriva e con lo stesso dolore

…ci strappa ogni appartenenza

nella nudità di tutto

prima e dopo nudi…

  (354)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag