Capirne il senso…

Una barchetta solitaria

è…al centro dell’immenso

e…tende ad avvicinarsi

alla scia del sole che si riflette

quasi fosse una strada

lucente d’oro a vedersi.

E’ la strada che io seguo

…con lo sguardo perso

dietro quella luccicosità

come a voler scoprire altro.

Forse è la felicità

d’un sole sempre uguale

presente come mai

che ha il compito d’amore

nel dono della sua stessa luce.

I raggi scintillosi

sembrano riscaldare l’interiore

…penetrano anch’essi

nel buio di noi stessi

come una specie d’amore

sconosciuto all’umanità

che ci rende comunque un pò

…diversi

nel condividere l’amore

d’un Universo amante

che ci porge se stesso gratuitamente

con tutto sì…è lì presente

a dirci nel silenzio d’esser qui

allievi o meno d’un dono

…capirne il senso.

  (530)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag