Amico o nemico…

C’e’ sempre tempo

fino all’ultimo attimo

di cambiare le regole

del gioco che t’appartiene

perche’ la vita e’ tua

solo a lei devi qualcosa

di talmente dovere umano

che nessuno vuole ascoltare

quando gioca a perdere

quell’unica opportunita’ d’essere

coerente alla propria natura.

Quanta vigliaccheria si nasconde

nel negarsi intelligenza

nel privarsi d’emozioni

nell’uccidersi quasi sempre

per quelle misure degli altri

appiccicate come colla indelebile

mentre nessuno insegna

il dono della vita come meraviglia

ogni volta che scegliere e’ li’

a farti amico o nemico di te stesso.

Quanta ipocrisia e’ peso

quando s’abbandona la responsabilita’

di cio’ che t’appartiene in toto

a chissa’ quale appiglio bugia

nella falsa piega di far massa

come se fossimo telecomandati

a non essere che e’ paura

a non essere che e’ morire

a non essere che e’ perdenza…

  (955)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag