Il passato…

Stare infossati di sguardo

nel dirigerlo sempre indietro

mitizzando un passato

ingloriato nel ricordare

quanto di quella dimensione

ora e’…rimpiangerla

ancorato a polipo

a quella sensazione lontana

di pienezza pochezza

facendo scempio di cuori

legittimati dall’incoscienza

che oggi a guardarla bene

era l’uso improprio di giovinezza

quando s’era scaltri d’egoismo

pensando che fosse giustezza

quel modo irrefrenabile

di consumare la vita

nell’ignobile mai crescita

d’uno sguardo proprio dentro

fiondato al rimirare

solo un conticino oggi azzerato

d’aver mai scelto davvero

il valore d’una vita si’ spreco

di potenzialita’ un po’ piu’ profonde

che accomunano i sani mortali

quando si chiedono la direzione

d’un equilibrio gia’ falsato

dal proprio egoismo radicato

sentendo la padronanza istintiva

mai sorretta dal senso d’amore…

  (848)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag