Conformità a…

Attraversando quel cammino

…così comune a tutti

ci sono …spine e rose

ci sono …morti e vite

ed anche tanta gioia

nell’essere ognuno

…a modo suo

un’immagine conforme.

Per questa conformità dell’uguale

che rende le conquiste personali

stupide banalità e forse opacità

rende invece quell’uniformarsi

…l’uguaglianza fittizia

d’un cammino non uguale

con i desideri mai espressi

ma neanche mai vissuti

come un più

…per pochi solamente.

L’uniformarsi alla consuetudine

…a quella visione di errato

è la misura di quanto si vorrebbe

è la quantità e la qualità d’ognuno

che…per essere non dispendioso

…s’incapsula nel divieto sacralità

che è…l’unica apertura ad essere.

Caro Georges, amico di viaggio

che hai cercato di spiegare

quest’angoscioso divenire di noi

che ci inneggiamo a dire…a fare

…ciò che non capiamo camuffando

quella verità che ormai è perduta

e mi dispiace…sognatore.

  (1020)

3 thoughts on “Conformità a…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag