Cio’ che sai dentro…

Il tempo che trascorre

…non invano

e’ quello che amo di piu’

anche se cio’ e’ sofferenza

perche’ andare oltre il tempo

da un lato e’ bellissimo

dall’altro e’ solo costernazione

per quel che ancora devo imparare

per resistere proprio al tempo

quello mai umano cosi’ limitante

ma quello della mia anima

che ha bisogno ancora

di guadagnarsi amore

di guardarsi come un tutto

quando si rapporta alla mia unita’.

Tutto e’ cosi’ perfetto

che raggiungere il saperlo

e’ quella strada interiore

che scavalchi negli ostacoli

che frappongono le ascese

che lentamente s’aprono o chiudono

se capisci nell’abbandonarti

a quale punto devi e vuoi andare

per condensare l’umano con altro

per carpire da dentro quell’apertura

anche quando sei maltrattato e bacchettato

dalle misure altrui colme di rabbie

forse da aiutare con tanto di te

che non puoi far altro di te

…aspettare che sia cio’ che sai dentro.

  (399)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag