Urlo all’appello…

Quante opportunità

si perdono nel vuoto

quando la vita chiama.

E’ un appello dove gridare

…io ci sono

…io sono pronto

presente al nuovo

…dell’attimo da cogliere

magari così…all’improvviso

in quell’immersione…di cose

nell’indigestione…di cose

dentro un traffico pigiati

dietro una scrivania annoiati

dentro un rapporto morto

dietro una noiosa condizione.

Questo spento di buio

che…toglie visuali

che…emerge nelle abitudini

…abituali incombenze

che…pesa del troppo pesante

che…spegne la vita lentamente

ecco può essere allontanato

…all’improvviso

mentre le ombre diventano chiarezza

mentre i rapporti si scuciono da soli

mentre la luce s’accende di netto.

Tutti i contorni del buio penombra

…acquistano il loro valore

e pure tu…nel guardarti davvero

trovi il coraggio ardimentoso

d’urlare all’appello…presente.

  (824)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag