Del mare…

Il canto del mare

cosi’ cantilena portante

nei sogni vicini e lontani

che restano li’…nel canto

gettati di pathos

mentre il gonfio di corrispondenza

e’ cio’ che s’unisce dentro

…al canto del mare.

A tratti e’ veloce di piu’

come a rispondere nel suo modo

attraverso l’eterno riflusso

che arriva a lambire

pezzo di spiaggia

mentre arretro piu’ su

al riparo dal bagnato impetuoso

che anche cosi’ prepotente

e’ densita’ di purezza.

Un gabbiano soletto

costeggia l’acqua cristallo

cosi’ blu di bellezza

che il fiato si arresta

nella meraviglia goduta

d’esser a prendermi l’infinito

riempito d’abbraccio porposo

cosi’ forte che mi sento protetta.

Le luci del sole sono stelle

nei riflessi d’acqua riempita

da intermittenze dorate

cosi’ chete e piene

che sembrano persino vicine…

 

  (711)

2 thoughts on “Del mare…

  1. Salve, quando ho fatto per la prima volta un commento su questo blog ho erroneamente spuntato “notifica nuovi commenti via email”… ora purtroppo ogni volta che viene aggiunto un commento ricevo quattro email con lo stesso commento. C’

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag