La Baia…

La baia…mia culla

e’ cosi’ madre mia

che cercarla e’ vivificante

per quell’amore gratuita’

che invisibile mi unisce

a quel recondito anelato

dentro ogni abbraccio spento

da tanta vita spreco.

La baia…mia culla

e’ cio’ che mi vivifica

come se l’amore cosi’ trasmesso

riuscisse ad ampliarsi in piu’

con la potenza d’esser amore

che si riproduce sempre e sempre

mentre l’indifferenza e’ li’

nel reale che non riesce a vivere.

La baia…mia culla

e’ cio’ che stringo forte

come un alito scaldante

come un palpito sorpresa

come un abbandono arresa

a cio’ che puo’ essere ancora

la consapevolezza desiderio

d’un accuccio si’ profondo

che viene sentito proprio in fondo.

La baia…mia culla

e’ tutto il desiderabile

in quella bellezza palese

che divento anch’io

quando amore stringe… (1445)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag