Sono qui…

 

Quando il telefono trilla e si deve andare di corsa ad accarezzare la mamma lontana in pericolo

è ciò che rende forse l’amore quello della famiglia e degli affetti antichi, l’appiglio al quale ci si

aggrappa per sentire con l’anima ancor più il senso della vita, in questo caso proprio delle radici

che ti legano a questa terra dove ogni momento si e’ consapevolmente resi grandi o piccoli da

come si affronta l’idea della morte e del futuro proprio d’intensita’ in quella spiritualita’ che ci

accomuna nell’essere umani preposti alla dissolvenza.

Pensare e pensare d’essere passaggio e’ cio’ che dovrebbe garantire a chiunque di essere AMORE

sempre e sempre. La mia mamma e’ per ora ancora presente forse per quel pezzettino che ancora

le compete per essere degna d’esser ancora viva nonostante la vecchiaia e chiede soltanto che

noi figli le siamo vicini vicini ancora un poco. Scusatemi ma spesso mi assentero’ dal mio spazio

e avvertiro’ in ogni caso per la mia momentanea assenza poiche’ ho il compito sacro d’essere

vicino a lei che ha 88 anni ma è la mia genitrice e grazie a lei sono arrivata ad essere la Gianda

che conoscete.

Grazie a tutti soprattutto del vostro voler bene silenzioso e caldo che arriva anche attraverso

la freddezza di un video che pulsa di tanto e tanto calore.

Al più presto vi manderò il mio poetare. Grazie ancora         Gianda

  (513)

One thought on “Sono qui…

  1. Hey! I know this is kinda off topic but I’d figured I’d ask. Would you be interested in exchanging links or maybe guest authoring a blog post or vice-versa? My website discusses a lot of the same topics as yours and I believe we could greatly benefit from each other. If you might be interested feel free to send me an email. I look forward to hearing from you! Wonderful blog by the way!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag