Sembra…

Sembra un limbo

questo grigio di niente

senza gusto di colore

il cielo e il mare…uguali.

E’ un permeare statico

che innervosisce solo

perchè non reagisce

nè dentro … nè fuori.

E’ un attesa d’evento

come se…all’improvviso

dovesse arrivare

…lo squarcio finale

che sia fulmine o saetta

che sia scroscio d’acqua

che sia il decidersi.

Lo seguo l’infinito

dove…ovattoso di sè

resta muto

…senza lucentezza

resta opaco

…senza vita.

Sembra morente come tanti

che sono in attesa nella sofferenza

che sono sicuri d’andare

e…un pò hanno paura

e poi…lasciare i cari vicini

e…dirgli addio per sempre.

Che tristezza la morte sapendo

che angoscia lasciare andare

che dolore è piangere le persone…

  (578)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag