La fanciulla.


Vorresti…nell’apertura di te

gonfiare come vento

spazzando il tedio

quella infinitezza tua

che straripa come in piena

e…vento sussurra

e…quel vocio tuo

tra te e te è…compagnia.

Pensieri gonfiano così

quella perdita di te

attraverso ricordi…

non sorridi più fanciulla

per un attimo sei stata vento

e…rifuggi

e…rincorri il sole

come se…dall’esplodente luce

t’arrivasse la calda carezza

che è lì , per te e…la fai tua

…balli nel sole

…canti nel vento

e…spazi di nuvole ti rincorrono

inseguendo quell’aria di gioia

…nell’emozionarti ancora e ancora.

 

  (640)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag