Fidarsi dell’umano…

Fidarsi dell’umano

e’ cio’ che s’impara

e poi…si disimpara subito

per l’illusione d’essere amicizia

per l’illusione d’essere amore

per l’illusione d’essere uguagliati

in quel comune percorso da fare

nell’essere insieme condivisione

quando l’egoismo predomina

nell’ingiustizia che e’ imperante

per quella verita’ da accettare

che ognuno e’ solo sempre.

Nel nascere si e’ soli

e nel vivere si e’ soli

e nel morire si e’ soli.

Tanti universi fatti d’inferno

sono l’unita’ che potrebbe aiutare

tutto l’infinito ad essere un fine

nella limpidezza che dovrebbe evidenziare

quelle carenze umane che ci accomunano

ma che neanche singolarmente vengono

ad insegnare altro che solezza

proprio nell’illusione che non si e’ soli

nell’infinito invece cosi’ guardato

neanche l’amore da dove veniamo

puo’ uguagliarne nell’apertura

ad essere migliorativi negli stadi

di quell’individualita’ mai sentita

come una comunione diversa

posta ad essere non cattiveria…

 

  (309)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag