Come se…

E’ come se vivessimo

…due realta’ insieme

quella del giorno e della notte

che tante volte coincidono

per l’intensita’ dell’anima

che trapassa il segno di limite

tra cio’ che davvero vivi dentro

e…sentirne le differenze

e’ difficile assai se non abituati

a captare l’influenza che trama

non per tradire te stesso

ma per donare la pace davvero

poiche’ non c’e’ piu’ la guerra

d’istituzionalizzare con schemi

cio’ che crea quelle differenze

cosi’ paletti da superare

che non basta una vita intera

a rendere quella fertilita’

di non negarla la vita interiore.

Abbattere quella destabilizzazione

che devia nelle vite annegate

nell’oblio della conoscenza innata

sembra invece quella sortita paura

di non vivere totalmente ma a meta’

tra cio’ che e’ e…cio’ che sembra

nel dubbio d’essere o…non essere

cosi’ legato a spiegarsi poi quell’influsso

cosi’ creabile e consistente

che cementa le vite realmente

anche se non conosci il perche’… (363)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag