Accorgersi…

Accorgersi delle fortune

quando non ci sono piu’

in quella girandola d’opportunita’

e’ perdere proprio il puntare

su te stesso quando ci credi

e credi..che sia possibile

viversi una storia

nella totalita’ della pienezza

non nel rifiutare sempre

per la paura di soffrire dopo

quando finisce…se finisce

quando rimpiangi…se rimpiangi

quell’ondata di belta’

che la vita ti ha offerto

non si sa perche’.

Non si spiegano i sentimenti

perche’ hanno un corso non razionale

ma solo una vita d’anima.

E’ dentro che si sviluppa

quella simbiosi elettiva

fatta di odori…sapori…tocchi

quelli che ricordano altro

d’altro tempo…d’altre nature

d’altri perche’…d’altro tempo.

Accorgersi ed accettare

quello sconvolgimento

delle fughe…dei divieti

delle domandfe…delle non risposte

e…non serve quel combattere

ma abbandonarsi al cio’ che e’

semplicemente sentimento

che significa…sentire

che significa…accorgersi

che significa…perdersi

che significa…non pianificato.

L’abbandono all’onda

e’ lascarsi prendere cosi’

dal vento della passione

dal tremito dei sempre cosi’

non combattendo invano

cio’ che la vita porge ora…

  (1895)

One thought on “Accorgersi…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag