Neanche di binocolo…

Quanti orizzonti

mai raggiunti d’amore

in quel non raggiunto mai

…neanche di binocolo

che pur potrebbe aiutare

a dar vista all’immensita’

quasi che porsi dinnanzi

al proprio obiettivo di vita

fosse misura di felicita’

fosse misura di tanto per te.

Quanti orizzonti

mai sorvolati neanche di pensiero

figurarsi d’azione atta a raggiungerlo

per cio’ che compete di personale

cosi’ avvinghiato dentro l’anima

mai liberata da negazione

che l’orizzonte e’ sogno

che l’orizzonte e’ irrangiungibile

che l’orizzonte e’ fantastico non esistente

proprio perche’ lontano assai

proprio perche’ miraggio andarci

come i sogni…miraggio

quanto piu’ li vuoi tuoi

tanto piu’ sono dolore sciolto

quanto piu’ s0no rinunciare all’ego

tanto piu’ essere compassione aperta

a quel perdonarsi e perdonare

nella dualita’ d’ogni divenire

quell’unita’ di pace assurda

nell’irraggiungibile verso l’orizzonte…

  (403)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag