Intorno…

Vento alza l’aria

intorno e dentro te stesso

quasi fosse la bufera

d’un sapere mai accettato

densita’ di verita’ sussurrata

proprio dal vento agitoso.

Il vortice dell’aria

cosi’ rinfrescata nell’autunno

alza foglie gialle intorno

come se i passi calpestanti

fossero attutiti dal pestarle

con la forza dell’addio

che il vento alza nelle foglie.

Sparse sono di tristezza

mentre alberi splogli sono li’

a mostrar la propria nudita’

cosi’ derisa dalla ventosita’

che porta a denudar di vesti

quel bel manto cosi’ strappato

che vorrei correr io a coprirli

dal freddo cosi’ poco accolto

persino da me che lo patisco

mentre il verde va’ a ramengo

dormiente nel suo colore

sente arrivare dal cielo pioggia

mentre la terra beve a iosa

l’acqua del cielo regaloso.

Vento alza l’aria

intorno e dentro te stesso

mentre corro a casa mia…

  (516)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag