Invito a pensare…

Tante sono lontane

quelle barchette bianche

accostate sull’orizzonte

mentre il sole ne frange

visibile osteggio di forma

quasi che tanto vedere

fosse l’invito a pensare

all’infinito che s’apre

mentre raccoglie in te

quello sguardo insinuoso

nell’animo che spacchi

quasi che ogni frantumo

fosse riflesso di spazio

quello fermato nel tempo

come se fosse poi possibile

spazio…tempo…luogo.

Ed io sono a guardarti

infinito di fuori

infinito di dentro

cosi’ che puoi esaudire

quel bisogno d’abbraccio

mentre svuoto i ricordi

di tanto porto e poco avuto

mentre due lacrime calde

rispondono si’…hai amato

rispondono si’…hai ascoltato anima

rispondono si’…e’ giusto che sia.

E sia cosi’ quel ricordo

riposto nel posto che spetta

mentre ringrazio il coraggio d’amare…

  (368)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag