Essere meravigliosi…

Essere meravigliosi

nella natura compiacente

di sapere raccogliere dentro

tutto l’amore dell’intorno

che sembra edificare nel fondo

quell’occhiata speculativa

che ti assurge ad ampliare

quello stretto vedere

che mai raggiunge l’oltre.

E’ un oltre cosi’ ampio

che non basta nello sguardo

raccogliere tutto quell’ampliato

che t’abbraccia di bello

per quanto ne senti amore.

La luce appena lieve

d’un sole d’inverno

e’ cosi’ carezza al dentro

che vivifica il sentire

quanto e’ grande la magnificenza

d’accostarsi umilmente assai

a quell’entrata a passi lievi

che come il sole d’inverno

scalda ed armonizza ancora

persino i colori resi vivi

da cio’ che accarezzi nello scoprire

quell’intensita’ scoperta e nata

di raccogliere l’ampliato dentro

per poterne beneficar d’anima

mentre chetamente abbandoni

quella irrispettosa chiusura

che invece e’ portatrice

…d’apertura altra.

  (295)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag