Mio adorato…

Infinito mio adorato

di sogno che vigila

quasi a mo’ di avvisaglia

d’una sottigliezza che sparge

quell’insana follia che e’ amare

cosi’ promessa individuale

nell’espressione profonda

d’esser capaci d’attendere

le trame infinite affondate

come fossero reti circondanti

quelle promesse individuate

in ogni gioia trasmettibile

attraverso l’espressione sagace

del sogno portato nel cuore

di trasmissione di te

attraverso l’esserne degni

nella capace sintonia

che viene acclamata ogni istante

quando accostati all’infinito

ne ascoltiamo mistero

ne ascoltiamo amore

quello rivolto a noi stessi

quello rispettato davvero

per quell’infinito che e’ l’Universo.

E’ come sintonia altra

fosse capace d’afferrarti l’anima

in cio’ che visioni desiderabile

mentre ami e ami

tutto cio’ che circonda lo sguardo

cosi’ riempito da…adorato infinito…

  (236)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag