Ancora…

Il venticello sottile

…lievemente muove

l’erba alta ed incolta

che prende vita

proprio come una danza

…nella sottigliezza.

Si muove nei miei capelli

che…danzano di vento

in un viso sprigionante

…melodia d’anima.

E’ una dolcezza che sfiora

in un sorvolare

l’emozione che si scioglie

emanando una dolcezza

che riempe a dismisura.

Beata nella consapevolezza

sono felice molto e molto

come una cascata

apro persino le mani

per prenderne potere

in quell’ancora e ancora

posseduta di creato

ed io…creazione di me

sono in mezzo proprio

…nel venticello sottile

elevo di me l’anima

nell’estasi d’un tempo

che non è più tempo

e di un luogo…questo

che non c’è più…

 

  (384)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag