Il disaccordo…

Quanti no di voce

sono si’ dell’anima

in quel disaccordo

che sempre diventa

oscurita’ o luce

che giocano tra loro

tra verita’ o bugie

dette nel silenzio d’anima

a volte cosi’ muta

che il flebile bisbiglio

neanche arriva ad esprimere

cio’ che davvero e’ chiaro

nei moti sotterrati

che urlano dolore ancora

di quel distacco perpetuato

nel disamore verso se stessi

mentre squarci d’irrisolti

sono simbolo d’amore

flemmatica sussurrosa anima

che permea invece la purezza

di quell’anima fragile

di quell’anima non ancora pronta

ad esser apertura verso la vita

nella luce dell’amarsi

nell’appartenere simbiotico

a quella gloria del Tutto

che rende unito cio’ che e’ diviso

mentre il dolore che si prova

e’ di quanto manca unita’

d’appartenere ognuno alla luce…

  (620)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag