Di te…di me…di noi…di tutti…

Come non esclamare di te

quella gioia che fuoriesce

come se da un tappo esplodesse

quella parte di te simile

a cotanta ricchezza intorno

che si deposita come luce

quando illumina la cristallita’

nell’invasione di altro

che ti rappresenta unitamente

nello spettacolo del fuori te

che collima nella magia

con quel ritrovare equilibrio

che ti placa dolcemente

nel frammentarsi come esplosione.

La vigoria della vita

e’ proprio frazione infinitesimale

di quanto puo’ diventare invece

grandezza d’effuso imprigionata

da una condensazione d’attimo

che risponde di riflesso…

Sei grato solo d’esserci

ad assaggiare l’attimo di te

cosi’ espanso attraverso luccichio

che pervade la sensazione d’appartenere

a quell’Universo che s’acquieta dentro

quasi che il tutto immortalato

ti rendesse giustizia del maltolto

quando hai la pace raggiunta

che calmiera ogni perdenza

al grato che scintilla dentro…

  (333)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag