La regola imperante…

Cercare quella corrispondenza

attraverso il dolore di scegliere

cio’ che puo’ essere la paura

d’esser incapace di dare ancora

quella preziosita’ insita

posseduta da ognuno sempre

ogni volta…quando la si nega

sembra rispuntare prepotente

quella desiderante ascesa

alla gioia dopo il dolore.

Partorire ogni volta

ogni briciola di raggio

nell’eccellenza in eccesso

che viene repressa dalla paura

per quel sentire di non meritare

per quel bisogno strano di negarsi

come punire d’esser tanto

dimostrato con atti di pochezza

quasi che cio’ fosse la giustificazione

come un bambino che dice bugia

per non ammettere la verita’.

Quella piu’ vera e’ la verita’

che l’anima umana vuole regredire

e…mai si ha l’ardire per comando

di provare a credere ognuno

d’esser solo se lo permetti…bellezza

che viene buttata e sprecata

in quel disamore verso se stessi

quasi che…la regola imperante

sia quella giusta per davvero…

  (579)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag