D’esser unita…

Quando…il vedere

oltre me stessa

mi raggruppa dentro

quella rassegnata essenza

d’esser unita all’immenso

per quell’atavico sapere

che bussa d’energia

a chiamarmi soffusamente

come se avesse un posto definito

…la mia anima destata.

E’ destata dal silenzio

quello che tace ma e’ voce

proprio nel momento preciso

che lasci percorrerti

da quella piega interiore

che rende opaco lo sguardo

felice d’essere bagnoso

con quell’emozione cosi’ espressa

dalla pienezza avvicinata

mentre mi perdo e mi ritrovo

con quel me piu’ me…cosi’

come fosse quell’effluvio

la risposta dell’intorno

che mi rimanda l’Universo.

Certezze appianano accomodate

nella spiritualita’ brillosa

d’un attimo soltanto

quello sufficiente a dare forza

che nulla e’ mai inutile

anche quando cosi’ parrebbe…

  (567)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag