Consuetudine indesiderata:LA PUBBLICITA’

NON SI ACCETTA PUBBLICITA’.

Leggete cosi’ saprete perche’ !

Saro’ padrona a casa mia di fare come desidero?Perche’ non rispettare il mio pensiero? Qui e’ diverso da fuori,è solo anima.

E’ consuetudine a quanto pare invadere a percussione come tamburi che vogliono rimbombare sciocca usanza di violare lo spazio che…avete capito non accetta nessun tipo di pubblicita’.

E’ inutile il tentativo di, comunque e comunque,nell’ abuso prepotente verso una porta sbarrata a qualsiasi trucco di ovvia scioccheria di presenziare poi ,senza educazione, privi di legittima vergogna nel non capire l’evidenza.

Si accettano solo commenti unicamente sugli scritti,anche se negativi, ma coerenti alle tematiche di questo spazio dove io gestisco la misura del contenuto.

Neanche io approfitto, per guadagnare un penny,visto il costo d’uno spazio cosi’ bello negli sforzi sia economici che di duro lavoro,che mi garantisca la pulizia di pagine dedicate solo ed unicamente alla forma di bellezza piu’ alta che mi rappresenta ma vi rappresenta ad ognuno nella qualita’ d’anima che s’apre alla vita interiore senza bisogno di commercializzare l’uomo.

Non e’ questo lo spazio della pubblicita’ e’ solo una verita’ che dovete capire ed accettare perche’ non mi piace sporcare una creatura si’ bella di” overdose cosita’” che non appartiene alla natura dell’uomo che supera questa misura ovvia di affacciarsi alla mondanita’ che non e’ dei poeti ne’ di chi cerca risposte da un’introspezione profonda che eleva lo spirito verso l’amore d’altro.

Parole e parole per essere assalita da una forma di violenza che non puo’ farmi sentire grata al vostro impegno d’essere le solite persone che recitano un cliche’ da cui non vi spogliate neanche davanti all’evidenza di una piccolezza che non vi appartiene, siete solo attori pure poco pagati per essere protagonisti mai di cio’ che siete davvero . Qui non si paga nulla per accedere e nulla per sentirsi persone libere d’essere anime e liberta’ ed amore e tutti insieme una grande anima che s’identifica con la scelta d’essere qualcosa di meraviglioso.

Grazie per accedere qui ma usate l’anima e’ forse un’opportunita’ che vi sfiora e vi strattona per farvela sentire,c’è, onoratela e siate tanto grati d’essere uomini non cose anche se e’ impopolare, anche se questo cambiamento e’ un po’ troppo doloroso ma provate ad essere un tantino diversi, un tantino solo voi stessi con il vostro bagaglio di vita e di speranza e di pace e di desideri e di paure e di dramma d’esistere nella misura di cio’ che rappresentate a cui io credo !

Vi abbraccio con tanto amore   Gianda

 

E poi…che volete da questo sesso a tutti i costi,sesso e donne poverine cosi’ usate e trattate come cose mai come persone.

E poi…moda e vestiti e scarpe e cose e cose…panacee che nascondono abissi di aria fritta quasi come una mostra di un’identita’ che attraverso il mostrarsi serve a dare qualita’ alla persona.

E poi…sempre peni che devono essere esibiti con misure standard mai di desiderio vero che innalza questi poveri peni

E poi…investimenti…mestieri…oggetti…medicine…consulenze varie…booh!!!!

Non avete notato che ricavo dai commenti i nomi propri delle persone non cio’ che vorrebbero rappresentare!

S I E T E   P E R S O N E…S I E T E  M E N T I..S I E T E  A N I M E…S I E T E  E M O Z I O N I….

S I E T E   T A N T O  A L T R O….

  (1651)

One thought on “Consuetudine indesiderata:LA PUBBLICITA’

  1. Thanks for every other fantastic article. Where else could anybody
    get that kind of information in such a perfect method of writing?

    I’ve a presentation subsequent week, and I’m at the search for such
    information.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag