Sofficità d’una serata…

Riprendersi in una musica

…il gusto di sognare

quando sei felice…d’esserci

è proprio il gusto innocente

…di percorrere

come una conduzione

le tappe dei moti d’anima

porgendo a se stessi una goduria.

E’ la sofficità d’una serata

…quando con se stessi

sembra tutto semplice

allontanati per incanto

…crucci e pensieri.

Ti distendi in penombra

col gusto d’una sigaretta

col tuo amico cane accanto

e…con la sofficità sospesa

come il fumo che gioca

in quelle nuvole di nulla

che sono fantasia

…di ciò che siamo.

Giocare con il fumo

e…vederlo diventare

condensato…d’una fantasia

…insieme alla musica

mentre la mia cascata blu

è…altra compagnia fedele

mentre magari non è solezza

in quel sentire così la compagnia

che…la sofficità d’una serata

è stupendamente tua…

  (367)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag