Un cane…

Un cane puo’ salvare

nell’atto d’essere salvato

la vita dispersa

nel dolore d’esistere

del momento esatto

che il vuoto sovrasta

il destinatario di vita.

Un cane che salva

nella speranza che e’ vita

colui che ha perso strada

mentre inghiottito da buita’

viene illuminato d’un tratto

da quell’incondizionato

…da imparare

forse per la prima volta

attraverso il salvarsi regalato

mediante quel dare che riempie

il bisogno dell’umano

una parvenza d’amore

che viene mille volte trasformata

in ogni carezza..in ogni leccata

che il genere umano capisce

per il sol bisogno di riconoscenza.

E’ riconoscere cosi’

quanto si era persa direzione

quanto si era poveri di dare

per quell’avarizia condizionata

da non sapere amarsi.

Incrociare la salvezza di se’

e’ quel salvare il salvabile

che c’e’ e che va trovato

mentre il cane ha salvato te…

  (1204)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag