Creare…

La folgorante verità

è…la paura.

E’ paura d’essere te stesso

…come rinascendo

dal silenzio

dal giorno dopo giorno

e…trovi la creazione

…come creando tu…te stesso

…come creando una nuova vita

in quel vomito di te

che sei …l’umano palettato

che sei …l’umano apparente

fatto di mente e corpo

e…con solo una minima parvenza

…d’anima.

Quella minima parvenza d’anima

…è il gioco

…è la posta dove puntare

per farla diventare dalla creazione

…totalità.

E’ una totalità sofferente

fatta di dubbi che ti dai

fatta di pregiudizio dove nasconderti

fatta di normalità dove non c’è nulla.

E’ un nulla distruttivo

è…la prigione chiusura

nel non coraggio d’esplorare ignoto

quando sei ignoto…non essendo

…mai nato a te stesso

mentre è…paura d’essere

perchè non vuoi soffrire

anche se sei allenato alla guerra

perchè non vuoi dilaniarti

anche se lo spasmo di dolore è lì

…a seguirti sempre come ombra.

E’ un ombra gigante

quel te piccino che deve essere

prendendo vita ed …amare.

Solo amando si nasce

solo prendendo dall’altro te stesso

…in quella spinta ad esistere

nel primo vero egoismo protagonista

che…ti rende vita.

Ancora è così

…dal dolore c’è vita.

E’ così la totalità

diventar quell’uomo sconvolgente

che riesce a donare te stesso

partorendo te…dall’unità

dopo anni…dopo secoli…dopo nove mesi

…nascerà dal dolore

come quell’imposizione marchio

che in realtà è solo gioia.

Non è dolore nascere

io credo che sia invece

…l’unica salvezza appartenente

…la vera essenza è l’anima

…la vera realtà è ciò che non vedi

ma sai…dal dolore…che

  (261)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag