Il mio mondo…

Il mio mondo parallelo

a cio’ ch’ascolto dentro

sembra mai collimare

con quell’ascolto fuorviante

di cio’ che non e’ spiegabile

di cio’ che ti sfiora nel comunque

come quell’accompagno invisibile

di cio’ che si e’ capaci d’amore

per un senso d’assuefazione

che ci rende con noi nemicita’

quasi fosse logica la disputa

di sentimenti contrastanti

che deviano solo te stesso

a non ascoltare anima.

Il mio mondo parallelo

in quell’ interiorita’ seguita

a costo d’esser giudice

in quel che sempre ci elargiamo

dentro il giusto o l’ingiusto

e’ la falsa bilancia personale opinabile

di cio’ che vuoi davvero dentro

che non ha bisogno d’interpretazione

perche’ non e’ una cosa l’anima.

L’anima e’ cio’ che davvero sei

in quel che vuoi per te nonostante

il paniere di dolore

che rovina sempre la quantita’

del potere interiore

che pesa…solo gioia.

E’ un peso invisibile

che pur incide nelle verita’

specie quando si pone quesito

all’apparenza che bilancia

quel che resta di fattibilita’

persino dei sogni

persino della fantasia

non contando mai il rappresentativo

che e’ nascosto dietro

quel sipario della verita’

che sei…comunque sei

nel mondo personale parallelo…

  (377)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag