Egli…sceglie…

La barchetta con la sua vela

… bianca vela

e’ sola a navigare

verso la meta scelta

da chi la governa in liberta’.

Egli…sceglie il suo trasporto

verso lidi sconosciuti

immaginando d’accostarsi

all’opportunita’ diringenziale

di percorrere l’infinito mare

sapendo gia’ dove dirigere

la sua barchetta e la sua vita.

Libero di girare a caso

nell’intuizione dell’istinto

oppure programmato….ohime’

…al soffrire umano

che sempre arresta i movimenti

nello scegliere per se’.

Curiosa della scelta

fantastico sulla liberta’

che io inviterei a percorrere

anche a costo di poi chissa’

e…mi ripeto cheta

…a mo’ di mantra

tanto…devi decidere

se essere programma di vita

se essere programma di morte

e…mi delizio di fantasia

sperando che scelga in liberta’

d’esser degno di tanto onore

nello scegliere il rispetto

nello scegliere il vento…

 

  (332)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag