Cio’ che puo’ essere…

S’avvia il giorno ad esser vita

nel risveglio di un altro mattino

cosi’ pieno di te e poi di me

nella piccola palla immaginata

d’una perfetta singolarita’

uguagliabile nei pensieri simili

di percorrenza lungo la via.

E’ la via del tempo

cosi’ corto o cosi’ lungo

cosi’ tuo o cosi’ non tuo

che sembra condensato nell’inizio

quando il risveglio nasce

a cercare d’essere davvero

la tangibilita’ di un’impronta

che vuoi rimanga a custodire

cio’ che puo’ esser rappresentativo… (1411)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag