Fatta di…

Una voce antica

fatta di…altre sintonie

si poggia a ricordare

quanto affetto c’era

di quella simbiosi elettiva

forse sognata…dico a me.

Quella voce antica

strascicata d’apparenza

in quel giocarla tutta

quella potenza elettiva

per esser maestra di giochi

quando il potere sostituisce

nella poverta’ dell’anima

la mistificazione d’esistere

mai integrita’ che collima

in quella verita’ d’ognuno

che e’ sempre fame e fame

d’un sapere amare

e d’esser poi amato

con tutta la consapevolezza

che supera di gran lunga

quella voce strascicata

quasi beffarda di toni

alti e palesemente finti

che sono il farsi udire

da chi non ha mai ascoltato

quella richiesta che ascolto

con l’anima non con l’udito

quasi con dolcezza ancora

nel prendere da dentro risposta

non udita…e’ muta e dispiacente…

  (873)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag